skip to Main Content
i mobili Must Have per la camera dei bambini

I mobili Must Have per la camera dei bambini

L’importanza di una cameretta funzionale e sicura per i bambini

La cameretta per i bambini rappresenta un riparo, un posto dove sentirsi protetti e coccolati, uno spazio tutto loro, un rifugio dove andare non solo per dormire, ma anche per giocare, leggere, studiare. Il tempo che i bambini  trascorrono nella loro cameretta li abitua fin da piccoli ad essere indipendenti, ad organizzare e a gestire il loro tempo in maniera del tutto autonoma.

La cameretta è una stanza all’interno della casa, dedicata ai bambini e alle loro esigenze, ci sono delle misure minime previste per una camera singola sono di 9 m2, in modo da muoversi agevolmente. Se ad occupare la camera sono due o più bambini, la metratura deve aggirarsi intorno i 14 m2. , misura che permette di spaziare maggiormente nella scelta degli arredi da inserire. Oltre alle metrature ci sono altri aspetti da tenere in considerazione per creare una cameretta, gli elementi da inserire, i materiali e i colori.

Gli elementi essenziali

 Gli elementi fondamentali che devono comporre una cameretta sono i seguenti:

  • Armadio. L’armadio deve essere capiente, composto da più vani, con le ante battente, cioè apri e chiudi con la maniglia, oppure scorrevole. Importante che sia dotato di sistema di rallentamento così le ante non sbattono. All’interno va attrezzato in base alle esigenze, con cassettiera interna o esterna a vista, ma in ogni caso deve essere attrezzato con molti ripiani possibilmente regolabili per gli indumenti piegati dei più piccoli. Quando invece il bimbo crescerà può tornare più utile appendere i vestiti sugli appositi appendini e ricavare uno spazio per porta scarpe, porta pantaloni o specchi interni
  • Letto. Il letto deve garantire il massimo comfort pertanto bisogna considerare la misura, in base all’età. Dall’anno di età si può optare per un letto singolo, munito di materasso da cm 80 x190.Laddove lo spazio lo consenta, si opterà per i più grandicelli, per un letto con misure più generose come una piazza e mezza, munito di materasso da cm 120 x190 oppure la misura intermedia cm 90x 190 detto anche singolo large.  La lunghezza del letto invece può variare cm 190 /195/200 o più. Se i genitori sono più alti di 170 cm, sicuramente il bambino crescerà in altezza e quindi meglio optare per una lunghezza di 200 cm o più. La struttura del letto può essere appoggiata a terra, rialzata con dei piedi o con un vano contenitore, oppure estraibile per un letto in più per ospiti o cuginetti. I letti possono essere anche sovrapposti creando così delle composizioni a ponte o a castello. 
  • Cassettiera. Il comodino deve trovarsi a fianco del letto per consentire al bambino una base di appoggio per una lampada, una sveglia o un libro. Meglio se con cassetti per riporre oggetti o la biancheria intima. Può essere appoggiato a terra o avere dei piedi o delle ruote per poterlo rimuovere in caso il letto abbia dei cassettoni portatutto o un secondo letto estraibile.

Come inserire scrivania e libreria

  • Scrivania. Di fondamentale importanza è la scrivania, dove i figli trascorrono ore a studiare da grandi, ma utilizzabile fin da piccoli, per colorare o creare. Deve essere almeno 120 cm di lunghezza con una profondità minima di 45 cm, sagomata o dritta, a terra o sospesa a seconda dei gusti, l’importante è che l’altezza sia giusta per garantire una corretta postura durante le ore di studio. Il colore del piano dev’essere chiaro e mai di colori sgargianti fastidiosi per la vista, anche per garantire una facile pulizia.
  • Libreria. Vicino alla scrivania deve essere presente una libreria studiata con dei vani aperti e dei vani chiusi. Inizialmente usata per giochi e peluche, ma funzionale anche per contenere libri e raccoglitori quando inizierà la scuola. Non deve essere troppo alta per non diventare scomoda per la postura prolungata.
  • Sedia. Anche la sedia svolge un ruolo importante all’interno della cameretta, possibilmente deve avere il pistone che consente di regolare l’altezza in base alla crescita negli anni. La scelta delle ruote o delle gambe a terra va in base al pavimento, con il pavimento in legno le ruote tendono a strisciare, anche se esistono dei validi piani di copertura dove far scorrere la sedia proteggendo il pavimento. Con le gambe la sedia resta più ferma soprattutto per bambini più attivi.

I complementi generano armonia

  • Mensole. Le mensole sono utili per poggiare libri, giochi e peluche, non devono essere troppo pesanti e servono anche a completare la zona studio, mai troppo spigolose o montate troppo vicine ad altezza bambino.
  • Portagiochi. Utilissimi per riporre tutti i giochi dei più piccoli, possono essere di varie forme e colori, in tessuto o in altro materiale, ma di fondamentale importanza è che siano capienti e alti adeguati. Il bambino, in modo autonomo deve riuscire a prendere e riporre gli oggetti contenuti all’interno senza farsi male, o cadere all’interno o peggio rovesciarsi i giochi addosso.  Se lo spazio lo permette si possono progettare dei mobili multiuso con ante e cassetti per contenere giochi, cartella e tutto quello che non è destinato al guardaroba.
  • Tappeto e cuscini. Per completare la cameretta non devono mai mancare morbidi tappeti antiscivolo possibilmente ignifughi per evitare qualsiasi incidente e pouf colorati multiuso per sedersi e giocare. Devono essere di colori e materiali atossici e facili da lavare in lavatrice.
  • Tende. Le tende incorniciano la cameretta, meglio se non troppo coprenti per non togliere luce alla stanza. Per coloro che nella propria cameretta studino e svolgono i compiti, la luce proveniente dalla finestra o porta finestra diventa di fondamentale importanza.  Evitare che la tenda sia troppo lunga per non far inciampare i più piccoli nel momento più attivo del gioco. La tenda, i tappeti e i cuscini sono elementi che nel tempo si possono sostituire, pertanto si possono scegliere di colori più infantili per i bambini piccoli, mentre di colori più neutri sopra i 6 anni.

Per completare una cameretta non devono mancare vari complementi, come stickers, specchi, lampade, carta da parati, o una lavagna, utili per impreziosire l’ambiente e renderlo più armonioso. L’obiettivo dei complementi è personalizzare l’ambiente, migliorando funzionalità ed estetica. Anche appendiabiti ed attaccapanni a muro rappresentano un ottimo esempio di articolo che risulta essere in grado di poter abbellire e rendere più efficiente e pratico il mantenimento dell’ordine e della pulizia nella stanza.

Materiali  e colori sicuri

E’ inoltre molto importante tenere conto della robustezza e della qualità dei materiali, delle cerniere e della ferramenta in generale, prediligere cassetti e ante di tipo rallentato, adatti ai modi un pò goffi e maldestri dei bambini.

Se possibile scegliete camerette costruite con “Pannello Ecologico” è un Marchio che garantisce un pannello unico al mondo destinato al settore arredamento realizzato al 100% con legno post-consumo. Nessun albero è stato quindi abbattuto per la sua produzione.

 Il Pannello Ecologico® risponde alle esigenze di un consumatore sempre più sensibile ai temi legati alla sostenibilità ambientale e sociale oltre che attento al design. Infatti, è possibile scegliere di arredare con un prodotto tutto italiano, nato da un processo di lavorazione senza rinunciare alla qualità e all’aspetto estetico.

Coinvolgere i bambini nella scelta degli arredi è il modo migliore per far sentire propria la cameretta che rappresenterà in maniera inequivocabile la loro personalità, i loro gusti, il loro carattere, sentendosi all’interno di questo ambiente, completamente a loro agio, protetti e sicuri. Per i bimbi più piccoli abituati a dormire nel lettone con mamma e papà, l’acquisto di una nuova cameretta potrebbe essere la soluzione per convincerli al “trasferimento”. Coinvolgerli scegliendo assieme forme, colori, maniglie, sarà il modo migliore per farli sentire compresi ed importanti, sviluppando maggiormente la loro autostima.

Scoprire la nostra collezione sarà un gioco da ragazzi, da un primo incontro dove vi chiederemo che esigenze avete e il vostro budget, progetteremo a video la soluzione d’arredo su misura più funzionale, studieremo insieme  colori e abbinamenti rispettando i gusti di ciascuno, le esigenze di spazio e funzionalità, con particolare attenzione al prezzo. Vi troverete con una cameretta robusta, funzionale e con un ottimo rapporto qualità prezzo. Sarà una grande soddisfazione far vedere la nuova cameretta a parenti e amici, felici voi e i vostri figli, soddisfatti noi!

 

 

 

Back To Top